Studio multimediale - Credenti Senza Frontiere

Vai ai contenuti
Punto franco di ricerca
Il Mondo c'è chi lo cura e c'è chi lo distrugge. Quanto a noi, essendo mossi da una cultura sociale e spirituale, non si poteva star seduti a ciucciarsi il dito pollice. Negli anni 70 abbiamo trovato una vecchia fabbrica, poi trasformata in uno studio multimediale, ambientato a palco-bar, con alloggio ai piani, dove, secondo le linee in voga a quell'epoca, abbiamo abitato in comunità con altri per diversi anni.
In Svizzera (Ticino compreso) siamo un po' come dentro una "torre d'avorio", nel mezzo di un mondo che geme fino ad una estrema drammaticità per la crisi globale, ed abbiamo pensato di usare questa torre come "faro internet" per un mondo alla deriva...

mayday, pandemia, crisi economica, guerra, carestia
Torna ai contenuti